--

NOTIZIE UTILI su PESCHICI -- PESCHICI GARGANO PUGLIA

        AFFINA LA RICERCA

 CERCA HOTEL e B&B

Arrivo:

Partenza:

B&B
Mezza Pensione
Pensione Completa

 

 CERCA APPARTAMENTI

Arrivo:

Partenza:

Mono 2/4 Pl.
Bilocali 3/5 Pl.
Trilocali 4/6 Pl.

 
 

        OFFERTE IN EVIDENZA

 

        SEGUICI SU FACEBOOK

 

       METEO PESCHICI

Meteo Peschici

 

NOTIZIE UTILI su PESCHICI GARGANO PUGLIA

   

Popolazione: 4.500 abitanti circa.
Altitudine: m. 90 s.l.m.
Superficie: 356,980 kmq.
CAP: 71010 - Prefisso Telefonico : 0884

 

Peschici appare all'improvviso dalla litoranea per chi viene da Rodi Garganico, le sue bianche casette con il tetto a cupola, eredità della cultura saracena, con ai piedi la spiaggia "la Marina" formano uno dei panorami più conosciuti del Sud Italia.

 

Le origini di "Peschici" risalgono al '970 d.c. quando un duce slavo fù inviato dall'imperatore "Ottone I" a scacciare i saraceni. A picco sul mare domina il paesaggio circostante da un’alta scogliera. La pittoresca cittadina, coronata di fitti boschi ed estese pinete, si contraddistingue per le sue caratteristiche costruzioni bianche a cupole che riecheggiano l’architettura delle casbah arabe.

 

Il Centro Storico è ricco di scorci di grande suggestione, le sue botteghe artigiane e una miriade di locali dove si gustano i piatti tipici della tradizione Pugliese. Percorrendo gli stretti vicoli scavati nella rupe o salendo le piccole e tortuose scale si respira un’ atmosfera unica: il profumo del pino marittimo mescolato all’aria salmastra si confonde con l’odore del rosmarino e del cappero che ivi nasce spontaneo.

 

Oggi Peschici è uno dei più conosciuti centri turistici della Puglia, con la sua costa che da un punto di vista naturalistico è il vero tesoro del paese, insenature e grotte si alternano a bellissime spiaggie e piccole baie immerse nel verde dei pini mediterranei.

 

Vario è il panorama costiero: lunghe spiagge con mare poco profondo, piccole cale con sabbia sottile e degradante si alternano a tratti con scogliere a picco o degradanti, meta preferita per gli appassionati di pesca subacquea che su questi fondali trovano spigole, saraghi, polpi e dove si può ammirare la pesca unica sui Trabucchi, ingegnose costruzioni in legno per la pesca al passo specialmente durante la migrazione del pesce nel mare Adriatico.

 

      LUOGHI DA VISITARE

 

Abbazia di S. Maria di Calena: Uno dei più importanti monumenti del Gargano, a pochi chilometri dal paese, dove per lungo tempo ha vissuto una comunità di monaci benedettini. Al suo interno si trova, un'interessante statuetta lignea di Madonna con Bambino.

Il Castello: Il Castello, chiuso tra le mura del Recinto Baronale, fu costruito dai normanni nella seconda metà dell'anno mille, ma fu sotto Federico II che trovò nuovo splendore, con la costruzione della torre, detta "Rocca Imperiale".

Centro storico: Il centro storico è molto caratteristico, fatto di scale e case che degradano verso il mare con un percorso irregolare. Il paese è ricco di botteghe e negozietti di ogni tipo, dove le locande, le taverne, e i ristorantini locali, inebriano l'aria con i profumi delle ricette del posto.

Chiesa della Madonna di Loreto: Secondo la tradizione, la chiesa fu edificata tra il XVI e il XVII secolo, sul luogo dove era apparsa la Madonna ad un gruppo di marinai travolti dalla burrasca.

I Trabucchi: Sistema di pesca tradizionale dei peschiciani caratterizzato da pali conficcati nelle roccie e funi che trattengono una grande rete calata in acqua, detta trabocchetto, in cui cade il pesce. Questi suggestivi arnesi da pesca, definiti esempi di bioarchitettura, si protendono in tutta la lora selvaggia bellezza dell'azzurro del mare, quasi a sfidare l'avanzata del cemento.

 

La Foresta Umbra prende il nome proprio dall'ombra che gli alberi di alto fusto creano, è chiamata anche la Foresta del Sud con gli alberi del Nord a causa della vegetazione prettamente caratteristica delle foreste del Nord.

 

      MANIFESTAZIONI ARTE E TRADIZIONE...

 

Il primo lunedì dopo Pasqua si svolge la festa della Madonna di Loreto con una colorata processione fino al santuario, a circa 2Km. da Peschici, al rientro si svolgono i fuochi pirotecnici con la pittoresca "Batteria".

 

L'ultima domenica di Maggio è la ricorrenza per la festa della madonnina del Mare, notoriamente è la festa che inizia l'estate e si svolge sul porto di Peschici con una pittoresca processione di barche che portano la statua della Madonnina per tutta la costa di Peschici, in chiusura si svolgono gli immancabili fuochi pirotecnici.

 

Il 12-13 Giugno si svolge la festa di Sant' Antonio, unica nel suo genere, si svolge prettamente attorno ad un grande falò di legna che i fedeli donano al santo formando una piramide d'avanti alla chiesa che nella serata del 12 giugno viene incendiata. Il 13 si svolgono numerose manifestazioni tra cui spicca la suggestiva processione nel borgo antico. 

 

Il 19-20-21 Luglio si svolge la festa del patrono del paese, la festa di S.Elia, sentita da tutti gli abitanti del borgo essa si svolge per tre giorni, il paese viene illuminato a festa e nei tre giorni si susseguono manifestazioni di vario genere concluse a tarda sera dai fuochi pirotecnici in mare.

 

Ferragosto è la tappa successiva con varie e suggestive manifestazioni che si protraggono fino alla fine del mese.

 

Il 21 settembre è la festa di San Matteo, notoriamente la festa che saluta l'estate, si svolge nel borgo antico con una suggestiva processione accompagnata dalla musica del complesso bandistico di Peschici e dal fuoco pirotecnico della "Batteria".

 

      PRODUZIONE LOCALE

 

ARTIGIANATO: L'Artigianato locale ruota introno alla terracotta. Si possono trovare vasi e soprammobili di qualsiasi forma e colorazione. Piatti ornamentali da appendere alle pareti domestiche, dai diametri più disparati, che riportano i classici simboli garganici: il pesce o l'uccello. Motivi floreali ne incorniciano il soggetto.

 

Ma ci sono anche "artisti" che hanno saputo riprodurre in piccolo, le caratteristiche trappole da pesca, che costellano la frastagliata scogliera, i "trabucchi", o artigiani del ferro e del cuoio. Accanto a questi, importatori di "esoticherie " sempre lavorate a mano e non in catene di montaggio che nulla hanno a che vedere con l'artigianato locale, eppure completano l'offerta.

 

AGRICOLTURA: L'olio d'oliva la fa da padrona con una produzione di nicchia orientata a chi di olio se ne intende, da non trascurare gli agrumeti, e la produzione di vino al profumo di rosmarino. 

 

      GASTRONOMIA LOCALE

 

La cucina è prettamente mediterranea con pasta fresca fatta a mano, pesce fresco, legumi, verdure, sughi preparati in casa, prodotti sott'olio e sott'aceto.


Per i palati raffinati, da sommellier insomma, sono poi tanti gli esercizi in cui è possibile degustare - può essere un divertimento anche questo, - i migliori prodotti locali. Si va dal classico limoncello al moscato, dallo spumantino ottenuto con uve strettamente della zona al "doc".

PIATTI TIPICI: "Melanzane Ripiene" con orecchiette fatte in casa, Spaghetti al sugo di seppie. Sarde alla griglia. Orate al forno. Cefali alla griglia, orecchiette alle cime di rape, ecc.

 

       NUMERI UTILI

 

SANITA':
Guardia Medica: via Montesanto, tel. 0884/964576.
Pronto Soccorso: 118


ORDINE PUBBLICO:
Carabinieri: via Montesanto, 10 tel. 0884/964010.
Capitaneria: c. da Pozzillo, 70 tel. 0884/962767.
Polizia Municipale: via Mulino a Vento, tel. 0884/964466.

CULTURA:
Biblioteca Comunale: via Mulino a Vento.

GENERICHE:
Ufficio Postale: via U. Giordano, 9 tel. 0884/962027.
Municipio: p.zza IV Novembre, tel. 0884/964571.

Parco Nazionale del Gargano: 0884/568911

TRASPORTI:
S.I.T.A.: tel 0881/77311.
FERROVIE DEL GARGANO: 0881/772491 - 0882/221414.

Agenzia CTM Motonave Ondazzurra linea diretta per le isole Tremiti: 0884/964234

 

      TEMPERATURE MEDIE

 

Marzo

Aprile

Maggio

Giugno

Luglio

Agosto

Settembre

Ottobre

Aria

17

17

23

23

28

28

25

20

Acqua

16

16

18

18

24

24

20

15

      LINK UTILI

  

       CALCOLA PERCORSO PER ARRIVARE A PESCHICI NEI NOSTRI UFFICI ......